Un normale week-end di delirio

Venerdì mattina, mi sveglio, presto, c’è da andare a Rimini, bella Rimini, sì, ma chi se la gode? Ci vado per lavoro!
Prima però colazione, ma non in casa, no, è Venerdì, ci si gode la colazione al bar!
Dove?
Goccia d’oro, ovviamente!
Scendo di casa, i-pod, bar, pasta e cappuccio e poi a prendere Bruno, il furgone!
Rimini, primo cliente, incontro un collega, prendici un caffè, guardo un negozio e poi via, tutto il giorno da clienti.
Alle 6 di sera sono ancora a Cesena, in cerca di un benzinaio, che non c’è, aaaaahhhhhhh!!!!!!
Trovato, faccio benza e poi via verso casa, finalmente, alle 19:30 ho lezione, in Lame! E chi ci arriva per quell’ora?
Parcheggio e svuoto Bruno preparandolo da campeggio per Sabato notte.
Chiamo a casa, faccio preparare già la borsa per hip-hop e prendo la moto per fare prima!
Faccio lezione, sono quasi le 21, esco 5 minuti prima per fare prima, alle 21:45 dovrei già essere docciato e mangiato pronto sotto casa!
Arrivo a casa, 21:15!
Doccia, 21:25!
Mangio, 21:40!
Non ce la posso fare!
Infatti non ce la faccio e arrivo all’appuntamento sotto casa in ritardassimo, ma per fortuna Gio è ancora più in ritardo!
Colla si incazza!
Arriviamo sotto casa della Laura in ritardo, non si arrabbia, ha già bevuto 3 cicchetti, è il suo compleanno!
Pensavo fossimo gli ultimi ad essere arrivati, ma non è così.
“Ciao Lisa”
“Ciao Luca”
“Sì, sei tu l’ultima”
“ W l’I.T.I.S.!”
“hihihi…”

“Ehh.. già ragazzi!!”
Fai le macchine, la prendo io, poi chi la prende? La prendi tu? E con lei chi ci va? Basta che si va!
Bancomat! Dove? Di là, no, di qua, menomale che ci abitavo a Castenaso!
Sigarette, dove? Questa la so!!
Poi via, Ca’ de Fabbri, Certe notti!
Arrivo e mi faccio subito riconoscere, stereo a palla e gag con Gio e Rita!
Ballo!
Bevo!
Ballo!
Auguriiiiiii!!!!
Ballo!
Bevo e riballo!!
Sono le 3 passate.
Colla si incazza, ha ragione!
Ma non è colpa mia! Cioè sì! Ma…
Torno a casa, sono le 4.
Crollo sul letto, dormo, ma poco, ho male, ovunque.
Alle 8:30 mi sveglio, ma cazzo!!!!!
Non mi riaddormento più!
11:00 mi alzo del tutto, preparo la roba per oggi e domani, Dove?
A Cesenatico, altro compleanno, quello di Ale!
Finisco di prepararmi, anzi, prima mangio e poi finisco di prepararmi.
È Tardi!
Vai a prendere Bruno, meglio se ci vado in macchina!
Prendo la macchina, vado al garage, è pieno di plummini, si sollevano, mi entrano in macchina, che schifo!!!
Apro il garage, tiro fuori Bruno, metto dentro la Leoncina, chiudo, altri plummini, che schifo!
Parto, vado a prendere la torta, anzi, prima Gio e poi la torta, carichiamo la roba, carichiamo la torta e partiamo!
Siamo quasi in tangenziale finalmente.
Cazzo il portafoglio, dove l’ho messo?
Torniamo indietro a casa a prendere il portafoglio.
“Mamma buttami giù il portafoglio che sta nella giacca nera”
“Ma la giacca nera l’hai presa con te”
“Cazzoooooooooo!!!!!!”
Sono tornato indietro per niente.
Ripartiamo.
Cesena, no Cesenatico, cerchiamo parcheggio, no, vai prima al ristorante, parcheggia al ristorante.
“Ciao Ale!”
Lascio la torta, ci sediamo da un paninaro e: RELAX.
“Gio?”
“Sì?”
“Te il costume lo devi comprare vero?”
“Sì!”


Ci alziamo e andiamo in cerca del costume.
Proviamo al Wimea, da mutuo!
Proviamo in un altro negozio vicino, da mutuo!
Iniziamo a farci tutto il viale principale, un cazzo!
Facciamo dall’altro lato, poco e niente.
Finito il viale, che facciamo? Prendiamo il poco e niente, ma intanto chilometri a piedi.
Raggiungiamo gli altri al bagno, “pronto Ale dov’è?” A sinistra, no a destra, macchè a destra, te l’avevo detto che era a sinistra, mahhh…
Che sì fa? Aperitivo? Ma sì, aperitivo! Vodka Redbull, grazie.
Riprendiamo il furgone, andiamo a Cesena, sotto casa di Ale, poi in casa di Ale, lavati e cambiati.
Gio suona qualche canzone, noi cantiamo qualche canzone.
Arrivano gli altri, sono già le 20:45, giustamente.
Macchine?
Fai le macchine, la prendo io, poi chi la prende? La prendi tu? E con lei chi ci va? Basta che si va!
Dejavù…
Parcheggiamo, dove? Al parcheggione! Chiude alle 2:30, ma sì, fino alle tre rimane, parola del parcheggiatore.
Vai al ristorante, a Cesenatico, in quanti siamo?
22…
No 25…
No 26, non ti eri contato Ale!!
Ci sediamo, il tavolo è corto, adesso troppo lungo, meglio!
Finalmente si mangia, un casino, tutto superbuonissimo!
Antipasto, primo, secondo misto fritto-grigliato, prima del secondo però sorbetto, vino, torta!!
Spettacolo, buonissima e bellissima!
Regalo!
O prima regalo e poi torta? Mahhh…
Bè comunque bellissimo anche questo, Play3!
“Sara, dai, non fare quella faccia, amerà sempre di più te che la Play!”
Forse, dipende, dai momenti…😉
Finiamo di mangiare, sono passate più di 2 ore, un bel po’ più di 2 ore.
Sloggiamo, ciao a chi torna, dove andiamo a chi resta!
Locale sulla spiaggia, si balla, ancora, ma non si beve! Ufff…
Sono le 3 meno 5, il parcheggio!
Andiamo a casa che abbiamo la “stanza d’albergo da sistemare” !😉
Arriviamo a casa, ciao a tutti!
Saliamo da Ale, ci laviamo e torniamo giù.
Sistemiamo il furgone, questo e quello in cabina, sistema la tal cosa e metti a posto la tal altra.
Gonfia il materasso, metti le coperte, gonfia i cuscini, vestiti da notte, mettiti a dormire…
Cazzo!
Siamo in discesa, ma al contrario, con la testa in giù! Il sangue defluisce al cervello e non va bene!
Tirati su, gira il furgone, rimettiti a letto e: “Buona notte!”


HIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHI!!!!
Gio a me: “Ma che cazzo ti ridi?”
“Ma ti rendi conto che stiamo dormendo in un furgone, a Cesena sotto casa di un nostro amico?? È come se uno viene da me a dormire in via Previati!!!”
“Mi è venuto a trovare un amico – Ha dormito a casa tua? – No, sotto casa mia!!”
HAHAHAHAHAHAHA!!!
HAHAHAHAHAHAHA!!!
Sveglia alle 10:00, saliamo da Ale, ci laviamo e spiaggia, meglio prima colazione, anzi, colazione in spiaggia!
C’è la moto e devo rimanere qua a guardare, non posso venire al bar sulla strada.
Megabusso, partenza rinviata, potevo andare a fare colazione al bar sulla strada!
SPIAGGIA! RELAX!(?)
No Beach, poi ancora Beach, e ancora Beach, perso tutte e tre le volte, col cazzo che dico che so giocare la prossima volta!
Racchettoni, non so giocare, hihihi…
7-2
Stracciati!!! Che merda!
Sole, questa volta relax, Gio suona, noi cantiamo.
“Bravi!!!!” un clap clap clap proviene dalle file avanti dei lettini!!
Che spettacolo!
Sono le 6, si torna a casa, salutiamo tutti, è stato un piacere.
Gio dorme in furgone mentre guido e perde la cognizione del tempo e delle canzoni che passano in radio: “Ma questa non l’hanno messa 5 minuti fa?”
Arriviamo a casa, scarichiamo bruno, riprendiamo la Leoncina e a casa!
Doccia, cena e letto!!!!
Domani riunione e cena a casa del capo! INAFFRONTABILE!!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: